Overblog
Segui questo blog Administration + Create my blog
Blog di Confcontribuenti (Sez.Piemonte) e UpL

LETTA ADDIO? E' ORA!

30 Settembre 2013 , Scritto da Galagano PALAFERRI <UPL> Con tag #ITALIA

La situazione sta precipitando. 

Giunti A questo punto, che facciamo? Elezioni sempre più vicine? O ennesimo papocchio in vista, per intercessione di Re Giorgio Napolitano e voto determinate dei senatori a vita e di una pattuglia di traditori, che se dal cdx approdano al csx sono dei Responsabili, se fanno il percorso opposto diventano degni di attenzione della magistratura per possibile mercato degli eletti? Iniziative per non subire l'ennesimo attacco alla Democrazia e alla Sovranità Popolare? 

Sono davvero esterefatto dal Corsera, due articoli di fondo ieri e oggi completamente schierati (il titolo di questa mattina, assai eloquente: "L'Estremismo che colpisce famiglie e imprese - L'INDIGNAZIONE DEI MODERATI"), sembra leggere l'Unità o il Fatto Quotidiano. Pare che tutti  i moderati, a sentire loro,  siano o debbano essere contro Berlusconi, male assoluto, e contro i suoi pasdaran che avrebbero fatto scelte eversive e di dx.radicale. Ma comunque, si tratta, si sa mai che cambino idea e tornino ad essere ragionevoli e a seguire i dettami delle sinistre, del Pd e di Re Giorgio.

Io so solo che questo governo non ha fatto nulla di buono per il paese, mi ricorda molto l'Asino di Buridano, indeciso su tutto, con l'Arte del rinvio eletta a proprio stile di vita. Decisioni forti, per l'economia le stiamo ancora aspettando.

E non è così che si risolvono i problemi del paese, anzi, così facendo, rimandando sine die,  la situazione diventa sempre più grave, ogni giorno che passa. E le aziende chiudono. E gli italiani che non arrivano alla terza settimana, sempre di più.

A volte anche i Moderati si incazzano e difendono i loro interessi. E credo, che senza essere per forza Berlusconiani, è ora che i Moderati si facciano sentire.

Basta con questo Stato di "Sanguisughe", basta con una pressione fiscale assolutamente insostenibile. Basta coi Privilegi e con le caste. Basta col populismo e le sparate di Grillo. Basta col "suicidio" degli italiani, per mano della Merkel e dell'U.E, come mandanti, basta con la speculazione finanziaria a comando.

Abbiamo già dato. 

E' ORA di TORNARE a CRESCERE.

E' ORA di tornare a DIFENDERE la LIBERTA', la Nostra.

Popolo dei Produttivi, SVEGLIA.

Per il FUTURO dei nostri FIGLI, per l'ITALIA LIBERA nella LIBERA EUROPA, per la LIBERTA'.

Galgano PAAFERRI

Coordinatore Nazionale

Unione per le Libertà_Italia Libera(le).

upl@hotmail.it

Mostra altro