Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Blog di Confcontribuenti (Sez.Piemonte) e UpL

CONFCONTRIBUENTI: CHI SIAMO.

20 Febbraio 2011 , Scritto da confcontribuenti Con tag #ITALIA

Chi siamo

 

La ConfContribuenti è nata il 16 gennaio 2010, assumendosi il compito di rappresentare gli interessi dei contribuenti di fronte allo Stato, di costituire un gruppo di pressione per spingere la politica alla riduzione della pressione fiscale e di costituirsi "parte sociale" nella concertazione. In altre parole, ConfContribuenti porta avanti una nuova "lotta di classe" che vede contrapposti "tax payers" da un lato e "tax consumers" dall'altro.

In Italia noi contribuenti non siamo rappresentati: le associazioni di imprese non spingono sufficientemente per la riduzione delle tasse visto che possono ricaricarle sui prezzi, i sindacati sono in conflitto di interessi, perché la maggior parte dei loro iscritti è fatta di pensionati o di statali, e quindi vive di tasse. Lo Stato, di qualunque colore sia il governo, è troppo attento ad accrescere continuamente la spesa pubblica per mantenere il consenso delle classi sociali e dei gruppi di interessi che lo sostengono.

La conseguenza e allo stesso la prova di ciò sta nel fatto che, secondo le statistiche ufficiali, nel 2009 le entrate dello Stato sono state superiori al 47 % di tutto quello che abbiamo prodotto, mentre la spesa pubblica è stata superiore al 52%, e nel fatto che ciascuno di noi, nonostante la pressione fiscale sia così alta, ha accumulato degli "arretrati" di tasse per oltre 30.000 € a testa: il debito pubblico.

Per opporci a tutto ciò ci dobbiamo organizzare, combattere delle battaglie per l'abbassamento della pressione fiscale e denunciare gli sprechi ma anche le spese inopportune. Il conflitto sociale è in genere descritto come il conflitto tra lavoratori e datori di lavoro. Riteniamo invece che ci sia un conflitto sociale molto più ampio, anche se ben mimetizzato con l'imposizione indiretta e con le tasse occulte. Si tratta del conflitto tra la parte del paese che produce ricchezza e la parte del paese che vive della ricchezza sottratta ad altri per mezzo delle tasse. Il valore del lavoro di un dipendente va in media per il 3% al suo datore di lavoro (sempre che l'impresa faccia utili), per il 33% al dipendente stesso e per il 64% allo Stato. Per questo riteniamo di poter difendere gli interessi dei lavoratori meglio dei sindacati, e vogliamo invitare i lavoratori ad unirsi a liberi professionisti e imprenditori nel chiedere allo Stato di fare un passo indietro.

Ma i contribuenti non sono solo i lavoratori: sono le famiglie, che si vedono obbligate a pagare per dei servizi pubblici scadenti, i consumatori, che per qualsiasi cosa acquistino devono pagare l'IVA o altre tasse, accise e imposte, i liberi professionisti, che si vedono portar via dallo Stato la gran parte dei loro guadagni, e le imprese, che da una parte vedono certi loro concorrenti stranieri diventare sempre più competitivi perché non sono gravati da un simile peso dello Stato, e dall'altra vedono altri concorrenti (italiani e stranieri) essere avvantaggiati dalle sovvenzioni, quando per le loro dimensioni riescono ad influire sulle decisioni della classe politica e degli amministratori. Noi della ConfContribuenti ci stiamo strutturando per portare avanti delle battaglie a vantaggio di tutti i contribuenti.

Non vogliamo essere un pensatoio che si limita a suggerire delle idee, dei progetti o delle leggi alla politica, e tantomeno vogliamo essere un'associazione partitica che si presenta alle elezioni e cerca di occupare dei posti retribuiti con i soldi dei contribuenti: vogliamo dar vita ad un movimento ampio che abbia la forza di imporsi e di pretendere che lo Stato tolga le mani dalle nostre tasche. E vogliamo farlo senza ricevere nessun contributo dallo Stato.

Puoi contribuire con la tua iscrizione, con una donazione o collaborando con noi alle nostre battaglie. Per il 2011 l'iscrizione è gratuita.

Unisciti a noi per difendere tutti assieme i nostri e i tuoi soldi.

 

ConfContribuenti

.......

E DA ORA, ANCHE IN PIEMONTE. LOTTA CON NOI!

Condividi post
Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post