Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Blog di Confcontribuenti (Sez.Piemonte) e UpL

MA L'ASINO DI BURIDANO* NO!

13 Dicembre 2012 , Scritto da Confcontribuenti Piemonte Con tag #ITALIA

CI RISIAMO, GRANDE è LA CONFUSIONE SOTTO IL SOLE, IN VISTA DELLE PROSSIME ELEZIONI POLITICHE, L'ENNESIMO CAMBIO DI MARCIA DEL PRESIDENTE BERLUSCONI.

 

Nel confermare la  presenza come UNIONE PER LE LIBERTA' alla Manifestazione "LE PRIMARIE delle IDEE" convocata a Roma nella giornata di Domenica 16.12.2012 @ AUDITORIUM CONCILIAZIONE a partire dalle ore 10 da Giorgia MELONI e Guido CROSETTO (il Gigante e la Bambina, per il Foglio di ieri!), visto l'ennesimo cambio di opinione di Berlusconi riteniamo oggi più che mai necessario, almeno da parte nostra avere le IDEE ben CHIARE sulla strada da intraprendere, per non regalare la vittoria alle sinistre (ovvero: PIU? TASSE PER TUTTI, altro che Agenda Monti!).
Chiaro che, a questo punto neppure Silvio BERLUSCONI sia sicuro di vincere, e che quindi, se non puoi vincere, almeno questo potrebbe essere il suo ragionamento, è necessario adoperarsi in ogni modo perchè neppure l'avversario più sgradito (BERSANI), possa farlo. E quindi appoggiamo, pensa lui,  MONTI, inteso come male minore. Ma non sono così sicuro che gli italiani, il popolo di Centro-Destra capisca, condivida e apprezzi tale modo di agire.
Mi rifiuto di pensare che tra i LIBERALI, e i MODERATI non ci sia chi possa essere in grado di battere BERSANI e persino MONTI, che sarà pure un Liberale, mancato, almeno per quello che ha fatto in un anno di governo (solo lacrime, rigore e sangue!), essendo il popolo dei Moderati, del Centro-Destra, dei Liberali, comunque maggioritario nel paese, come blocco. Se poi andremo alle elezioni da masochisti, cioè in ordine sparso, beh, allora sarà un altro discorso. Ma, stante la situazione attuale, siasmo tutti in mutande, se non peggio, non ce lo possiamo proprio permettere.
Dobbiamo marcoiare compatti, uniti e coesi. Il prossimo GOVERNO non può che essere a guida LIBERALE (inteso in senso ampio, come Centro-Destra, intendo). E se poi il candiato sarà autenticamente un  LIBERALE doc, vista la situazione di cui sopra, ancora meglio.
L'Italia può e deve uscire adal tunnel: perchè ciò avvenga dipende da noi, dagli italiani.
E ciò potrà accadere solo grazie al voto, al nostroVOTO.
Ai partiti, alle forze politiche il compito di presentare un programma chiaro, se nza sotterfugi e inganni, per la crescita economica, per un cambio di marcia, a sostegno del popolo che produce ricchezza.
BASTA SPRECHI, BASTA CON UN FISCO OPPRESSIVO, BASTA PRIVILEGI, BASTA CASTE!.
Il RIGORE va bene, ma di SOLO rigore si MUORE. 
Salvare l'Italia suicidando gli italiani non è la strada giusta. Lo abbiamo detto, lo ripetiamo e continueremo a farlo fino a quando questa strada verrà abbandonata.
Perchè Noi, ITALIANI TUTTI ( Individui ed imprese), abbiamo già dato, ora VOGLIAMO VIVERE.
Un saluto Libero e Liberale. E un arrivederci a ROMA!

 

Galgano PALAFERRI

Coordiantore Nazionale

Unione per le Libertà_Italia Liberale, Italia Ribellle.

 

*http://it.wikipedia.org/wiki/Asino_di_Buridano

Condividi post
Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post