Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Blog di Confcontribuenti (Sez.Piemonte) e UpL

MULTE e RICORSI: VA SEMPRE PEGGIO!

7 Ottobre 2011 , Scritto da Confcontribuenti Piemonte Con tag #ITALIA

Per la serie, MA CHE BELLO, da ieri, riguardo alle MULTE, giro di vite sui RICORSI!
Sempre più dura per gli AUTOMOBILISTI multati, cui va tutta la nostra solidarietà. Infatti, dalla giornata di ieri i tempi per opporsi al verbale presso il giudice di pace si sono dimezzati: da 60 giorni si è passati ai 30 giorni. Considerando che le procedure, specie per i non ferrati in materia, sono abbastanza complesse, da dover spesso richiedere l'ausilio di un legale o di una associazOone di difesa dei diritti del cittadino, utente, consumatore, il nuovo termine rischia di essere davvero troppo breve. E, come specificato dal Ministero degli interni, i verbali andranno corretti a mano, laddove si trova scritto: "Ricorso al Giudice di Pace entro 60 giorni" si dovrà riportare "...entro 30 giorni". Prevedibile quindi il caos negli uffici amministrative e un bel po' di maldipancia da parte degli operatori e degli automobilisti. Ma se Atene piange Sparte non ride. Ed infatti troviamo anche i Contribuenti sul piede di guerra.  Questa volta contro Equitalia, già, tanto per gradire. Infatti le procedure per la riscossione sono state semplificate, a beneficio di chi riscuote, ovviamente. Le cartelle esattoriali, infatti, diventeranno immediatamente esecutive già dopo 60 gg. della notifica e l'eventuale ricorso/opposizione, non sospenderà più il pagamento. Prepariamoci quindi ad un'ondata di pignoramenti, ipoteche, fermi amministrativi/ganasce fiscali.
 BENVENUTI IN ITALIA!
Ma fino a quando dovremo assistere a tutto ciò in religioso silenzio?
Condividi post
Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post
C


" ... Ma fino a quando dovremo assistere a tutto ciò in religioso silenzio? ..."

Fino a quando un primo coraggioso esasperrato, poi un secondo, poi un decimo, ecc. non reagiranno contro il satrapo/predone che gli viene a tiro.
Il primo lo faranno passare per matto, il secondo forse pure ma dopo non potranno continuare ed il SISTEMA comincerà a franare ed inizerà la caccia all'oppressore parassita !!!



Rispondi